Discesa

In fondo, penso ora, chi si colloca su qualche ideale piedistallo, pretendendo di osservare dall’alto tutto il resto e quindi sentendosi legittimato a giudicarlo, compie un errore madornale, grossolano, molto stupido. Questi individui, così facendo, intendono chiaramente chiamarsi fuori da chi criticano, e implicitamente pensano “sì, certo, io sono superiore”. E invece, elevandosi ad un livello più  alto degli altri, vedono tutto ciò che sta “di sotto” come una massa indistinta.

Ma non è così. A scendere giù, in basso, a vedere le persone come realmente sono, una per una, si possono avere bellissime sorprese. Così come grandissime delusioni, così come tanto altro, ma è ovvio, no? Si dice da sempre che il mondo è bello perché è vario. In effetti il mondo è vario, eccome. D’altra parte, io non sto dicendo niente di strano, di difficile. Dico solo che non bisogna generalizzare. Né bisogna dare giudizi su cose o persone che non si conoscono davvero. Tutto qui.

Annunci