Cos’è la matematica?

Cos’è la matematica?

Al di là delle motivazioni che l’hanno portata a svilupparsi nel corso dei secoli (anzi, dei millenni), la verità è che la matematica non è altro che il più raffinato tentativo dell’uomo di farsi divinità. Il più raffinato, perché l’atto creativo è il più compiuto possibile: un intero universo, con regole specificate sin dal principio, sotto il nostro controllo. Il tutto stabilito con totale arbitrarietà, da noi e noi soltanto.

Ma non siamo divinità. E infatti, anche quel tentativo è riuscito solo a metà. Abbiamo concepito quel mondo, abbiamo il controllo del suo linguaggio, delle sue regole, lo conteniamo in poche pagine di assiomi, ma…

Ma è un mondo, è un universo che ci è perlopiù ignoto. L’abbiamo creato e delineato, ma non lo conosciamo, se non molto limitatamente. È un concreto infinito in atto. Un tutto racchiuso in una scatola. Se c’è una divinità vera, probabilmente ride di tale beffardo esito della nostra più estrema tracotanza.

«Volevi essere come Dio, ci hai provato, sei riuscita a creare, ma ecco, ciò che hai creato va oltre te stessa, o disgraziata umanità.»

Disgraziata umanità, eppure deliziosa.

6 pensieri su “Cos’è la matematica?

  1. Una delle cose che rendono la matematica speciale, è il fatto che volendo descrivere cos’è dobbiamo ricorrere a qualche forma di (meta)matematica. La situazione è simile a quella di un libro di grammatica, che necessariamente, è scritto nella lingua della grammatica che si sta descrivendo. Detto questo l’universo della matematica è qualcosa di non ben definito in realtà, e questo perchè non è univocamente riconosciuto un universo migliore degli altri, le insidie sono dietro ad ogni angolo e l’intuizione non è sempre rispecchiata dalla matematica (paradosso di Russell). E poi le cose che crea esistono? O sono solo simboli su di un foglio. Vedremo mai una vera formula o scriveremo sempre metaformule o metavariabili? E ancora più pesante, riusciremo mai con queste formule a carpire completamente l’intuizione di un concetto (meta)matematico? E questo ha senso? Cioè: esistono gli insiemi veri? E dobbiamo capire se l’ipotesi del continuo è vera o no?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...